Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Cinemacorsaro

Cinemacorsaro

Film, visioni e appunti di cinema


Efa 2015: trionfo per Paolo Sorrentino

Pubblicato da vittorio.zenardi su 13 Dicembre 2015, 17:13pm

Tags: #RECENSIONI, #CINEMA, #ATTUALITA'

Efa 2015: trionfo per Paolo Sorrentino

Si è tenuta ieri alla Haus der Berliner Festspiele la cerimonia della 28/ma edizione degli European Film Awards, i cosiddetti Oscar europei.
Il presidente Wim Wenders non ha mancato di evocare la recente tragedia parigina.
Paolo Sorrentino con 'Youth - La giovinezza' trionfa portandosi a casa non solo il premio più importante, quello del miglior film europeo 2015, ma anche la miglior regia e il premio al miglior attore andato a Michael Caine che ha ricevuto anche il premio d'onore dall’Academy.
Niente da fare invece per Nanni Moretti, che con 'Mia madre' correva nella categoria miglior regista e in quella di miglior attrice (Margherita Buy).
Miglior attrice è stata designata Charlotte Rampling per il film '45 Years'. L'attrice aveva già ricevuto un premio alla carriera per l'eccezionale insieme della sua opera.
Il Premio Contributo Europeo al cinema mondiale è andato all'attore austriaco Christoph Waltz già vincitore di due Oscar che ha detto "di essere ormai onorato al di là di ogni aspettativa umana".
L'European Discovery premio Fipresci l'ha conquistato 'Mustang' film turco di Deniz Gamze Erguven.
Durante la serata anche il premio Eurimages al nostro Andrea Occhipinti per la co-produzione europea che ha ricordato sul palcoscenico quanto sia importante scambiare esperienze e professionalità con l'estero.
Yorgos Lanthimos e Efthimis Filippou vincono il premio per la migliore sceneggiatura con 'The Lobster’.
Infine migliore commedia agli Efa è risultata 'Un piccione seduto su un ramo riflette sulla sua esistenza' del regista svedese Roy Anderson, Leone d'oro a Venezia 71 nel 2014.
Leggi le nostre recensioni:

'Youth - La giovinezza'

'Mia madre

'Un piccione seduto su un ramo riflette sulla sua esistenza'

Vittorio Zenardi

Commenta il post

Archivi blog

Social networks

Post recenti