Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Cinemacorsaro

Cinemacorsaro

Film, visioni e appunti di cinema


FESTA CINEMA ROMA: IL BAMBINO DI VETRO UNICO ITALIANO IN CONCORSO AD ALICE NELLA CITTA'‏

Pubblicato da vittorio.zenardi su 23 Settembre 2015, 18:16pm

Tags: #CINEMA, #FESTIVAL, #f

FESTA CINEMA ROMA: IL BAMBINO DI VETRO UNICO ITALIANO IN CONCORSO AD ALICE NELLA CITTA'‏

Unico titolo italiano selezionato per il concorso ufficiale "Young/Adult" di Alice nella città, sezione della Festa del Cinema di Roma, IL BAMBINO DI VETRO, dell'esordiente Federico Cruciani, ha come protagonista Paolo Briguglia ed è liberamente tratto da "Figlio di Vetro" di Giacomo Cacciatore, ed. Einaudi.
Al centro della storia il rapporto fra un padre e un figlio di dieci anni, messo in crisi dalle verità che l'uomo nasconde alla sua famiglia. Un legame incondizionato in una realtà dove le relazioni si spezzano.

Il film è scritto da Giacomo Cacciatore, Federico Cruciani, Paolo Pintacuda e Josella Porto; diretto da Federico Cruciani e prodotto da Paolo Maria Spina per Revolver Srl.

IL REGISTA
Federico Cruciani ha lavorato prevalentemente in teatro. Come regista ha messo in scena opere di vari autori tra cui Koltès, Fassbinder, Marivaux, Büchner, Fante, Bradbury, collaborando con importanti istituzioni teatrali e festival. Il Bambino di Vetro è la sua prima regia cinematografica.

SINOSSI

Palermo oggi. Giovanni, un bambino di dieci anni, giunge amaramente a scoprire che nella parola “famiglia” può annidarsi il male. In una lenta e graduale presa di coscienza, il bambino metterà irrimediabilmente in crisi il legame incondizionato con suo padre Vincenzo, aprendo gli occhi su una realtà in cui le “famiglie criminali” possono essere più di una e in cui la sua stessa “famiglia naturale” nasconde un segreto capace di colpire al cuore.

V. Z.

Commenta il post

Archivi blog

Social networks

Post recenti