Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Cinemacorsaro

Cinemacorsaro

Film, visioni e appunti di cinema


TORNATORE' S WAY: UN FILM NEL FILM

Pubblicato da vittorio.zenardi su 12 Luglio 2015, 23:50pm

Tags: #CINEMA

TORNATORE' S WAY: UN FILM NEL FILM

L'idea nasce nel Marzo 2014 quando attorno al fotografo Roberto Gatti si riunisce un gruppo di professionisti e appassionati di fotografia. Il progetto che li coalizza si prefigge di raccontare e rivisitare in chiave fotografica alcuni dei film più celebri di Federico Fellini, ricreandoli in 12 set e coinvolgendo oltre 60 comparse e differenti compagnie teatrali. In onore al regista romagnolo il gruppo prende il nome di 'Effeottoemezzo'. Il progetto vede da subito partecipe anche l'icona della fotografia italiana, il Maestro Gianni Berengo Gardin.
Nasce così la mostra itinerante 'Omaggio a Fellini' che riscuote un grandissimo apprezzamento da parte di pubblico, critica e stampa.
Sulle orme del successo ottenuto da questa mostra, ill gruppo decide di realizzare una seconda mostra fotografica tematica, dedicata questa volta al regista Premio Oscar Giuseppe Tornatore, ricostruendo e rievocando come nella precedente in diversi set, con l'ausilio di oltre 120 comparse, costumi originali e location suggestive, le atmosfere, i personaggi e la magia di due capolavori cinematografici del regista siciliano quali 'Malena' e 'Nuovo Cinema Paradiso'.
Anche in questa nuova avventura con loro il Maestro Gianni Berengo Gardin.
Abbracciando le idee e l'originalità del progetto fotografico, la casa di produzione cine-audiovisiva Indaco Films & More, in collaborazione con il gruppo Effeottoemezzo e in associazione con le statunitensi Sinkrom Corporation ed EvoMedia, intraprende la produzione del lungometraggio "TORNATORE'S WAY" (Sulla strada di Tornatore)' firmato alla regia da Paolo Galassi ('Family portrait' 2005 - 'Populus nigra' 2013 - 'Forza!' 2014 Ecc.).

TORNATORE' S WAY | COS'È?

È una commedia intelligente e mai scontata, distante dai cliché obsoleti della nuova commedia italiana e dei cinepanettoni, realizzata da un collettivo di artisti e professionisti provenienti dal mondo del cinema, della fotografia, della pubblicità e della musica, caparbi e sognatori, uniti per dare vita ad un'opera visionaria e originale che pur ambientata al giorno d'oggi rievoca poesia ed atmosfere della vecchia commedia italiana, ed ha come valore aggiunto un taglio registico dinamico e innovativo.
Un lungometraggio della durata di 60' sottotitolato in lingua inglese, destinato alla distribuzione cinematografica classica, che vede però come veicolo comprimaro di diffusione il web, grazie alla distribuzione digitale con vendita, noleggio e streaming a copertura di 114 Paesi nel mondo.Non ultima, la diffusione televisiva.
"Tornatore's Way" è una commedia frizzante dalle sfumature romantiche, ma al contempo goliardiche. Uno scorcio di vite che si muovono all'interno di un microcosmo: quello della produzione indipendente di un progetto fotografico ed un film, e dei personaggi che vi lavorano e orbitano intorno.
Un film nel film, che racconta di cinema (indipendente) e fotografia, di fotografi e registi, di attori e figuranti, e ancora di amicizie e passioni, di provincia e vitalità, di possibilità e occasioni, di sogni e disincanti.
Portandoci a conoscere volti, storie e personaggi, talvolta reali, talvolta romanzati, le cui vicende vengono viste e spiate attraverso gli occhi di un regista - che non vedremo mai in volto nel corso del film - il cui occhio è interpretato dalla sola macchina da presa.
Un occhio amico e attento, confidenziale, che senza giudizio e malizia ma con complice la curiosità, li scruta da lontano scavando allo stesso tempo nel profondo, svelando di ogni soggetto psiche e sfumature, caratteri e umori, aspettative e timori, portando lo spettatore attraverso ogni personaggio in un nuovo mondo, magari, chissà, anche un po' familiare.
"Tornatore's Way" racconta la storia di un gruppo di amici composto da professionisti e semplici appassionati di fotografia, cinema, recitazione e musica, che decide di intraprendere un viaggio (artistico ma soprattutto umano), nel quale di set in set impareranno a conoscersi, a scoprirsi o riscoprirsi, a mettersi in gioco e sfidarsi, ma anche, soprattutto, a scoprire di essersi divertiti nel farlo.
Le riprese che sono iniziate a Maggio si svolgono in Emilia Romagna, tra Luzzara (RE) e la provincia di Ferrara.

LA REGIA |PAOLO GALASSI
Sperimentatore e cultore di ogni forma d’Arte ed espressiva in genere, è un regista e scrittore italiano che dal 1985 ad oggi opera in ambito internazionale in differenti ambiti professionali e creativi: televisione, fotografia, letteratura, musica e cinema, tovando nelle ultime tre discipline la massima espressione.

Background: nei suoi pur giovani venticinque anni di attività tra Italia, Stati Uniti, Olanda, Spagna e Francia, ha firmato una serie innumerevole di produzioni cineaudiovisive per Universal Music, Interscope Digital (USA), Infinity, Play.Me, New Time, True Life Records, BCT Music, BCT Filmworks, Good Time ed altre, che spaziano dai videoclip agli spot pubblicitari, per arrivare a format televisivi come il 'Mr Bless Street Magic Show' (Magic Time Entert. - USA/IT 2013) ed il 'Talent Vocal Selection' (Infinity, New Time, Play.Me - IT 2014) - il mediometraggio 'Family portrait (foto di famiglia)' presentato ai Venice Screenings 2005 della 62a Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia, e in fine i due lungometraggi (docu-films) 'Populus Nigra (Ecologia della Memoria)' (Indaco 2013) e 'Forza! (Racconti d'Anime in alluvione)' (Indaco, Infinity, Believe Digital Studios France - IT/FR 2014).
Nel 2010 pubblica per Solfanelli Editore il primo romanzo 'Stop. Rewind. Replay' grazie al quale viene chiamato come testimonial del concorso nazionale 'Coscienze creative' indetto dal magazine Sobjective e patrocinato e promosso dall'ente E.A.D. - European Action on Drugs della Comunità Europea. Nel 2012 pubblica per Andrea Mucciolo (Edizioni Galassia Arte, Roma) il secondo romanzo "Non ci resta che scrivere" (2012 Diario di inizio umanità)'.

LA FOTOGRAFIA |ROBERTO GATTI .

Nasce a Rimini il 10 agosto 1963. L’amore per la fotografia trova consacrazione nel 1985 quando entra a far parte del Photoclub Eyes, del quale oggi è vicepresidente, e partecipa a svariati concorsi fotografici ottenendo risultati eccellenti. Negli anni a seguire sono state numerose le mostre fotografiche in Italia e all’estero che hanno creduto e dato luce alla sua sensibilità artistica. Le sue opere, i suoi scatti, sono stati pubblicati su svariati cataloghi fotografici, libri di fotografia, e sulle più importanti riviste di settore: Reflex, Fotografare, Il Fotografo, FOTOgraphia, il Fotoamatore, Leica Magazine, Immagini Foto Pratica, ed altri..

Background: Ha fotografato di tutto, dal paesaggio al reportage, dal glamour al nudo al ritratto ambientato. Ha collaborato con i più grandi Maestri della fotografia Italiana quali Franco Fontana, Gianni Berengo Gardin, Giovanni Cozzi, Roberto Rocchi, Fulvio Roiter, Maurizio Galimberti, Beppe Bolchi, Stanislao Farri.

Nel 2014 firma la fotografia del video-film settecentesco 'Pozioni Magiche' per Indaco Films & More, Infinity e Believe Digital France, mente nei primi del 2015 firma la fotografia di un secondo videoclip 'Gabriel' (Indaco Distribution - Believe Digital France) per il rapper Doppiaelle, entrambi diretti da Paolo Galassi.

IL CAST.

Un ricchissimo, sorprendente, quanto del tutto inusuale cast, composto da Amedeo Secondo Mucchi, Alesya Topolnik, Sabina Ressia, Zoran Dragoslavic, Cinzia Flautini e Valentina , vede tra protagonisti e camei anche il Maestro Gianni Berengo Gardin, il conduttore televisivo Davide Mengacci, il DJ e conduttore radiofonico Mitch (Radio 105), Nevruz Salai Joku (X Factor), Fabio Mora e la band de I RIO, il rapper Slat, la giornalista e conduttrice RAI Giovanna Greco (TG2 Storie), l'autrice e conduttrice radiofonica Ilaria Ambrosetti (RAI International - Radio Studio 54 - Infiity), l'attrice e modella Valentina Di Lella ed altri ancora in fase di definizione, tra queste anche le partecipazioni del cantante Piero Pelù e dell'attrice Jun Hichicawa.

TORNATORE' S WAY |LA COLONNA SONORA

La Colonna Sonora Originale del Film 'Tornatore's Way' è firmata da Nevruz Joku, artista geniale, carismatico ed eclettico amato dal grande pubblico, terzo classificato di X Factor 4 nella categoria over 25 capitanata da Elio (Elio e le storie tese), che diviene in seguito suo produttore.All'interno dell'album-colonna sonora (Pressing – Indaco Distribution) insieme a Nevruz troviamo artisti del calibro di Patty Pravo, Verdena, Skiantos, Area, Donatellas e molti altri ancora, riuniti per realizzare un album dai mille volti ed atmosfere, in un crescendo emotivo di traccia in traccia, di parola in parola, di accordo in accordo.

La mostra 'Omaggio a Tornatore' e il film 'Tornatore's Way' verranno presentati ufficialmente a Maggio 2016 alle Giornate della Fotografia Europea 2016.
Sempre a Maggio 2016 saranno presentati a New York , attraverso eventi mirati organizzati e promossi da Sinkrom Corporation, Indaco Films & More, EvoMedia e partner.

Vittorio Zenardi

TORNATORE' S WAY: UN FILM NEL FILM
TORNATORE' S WAY: UN FILM NEL FILM
TORNATORE' S WAY: UN FILM NEL FILM
TORNATORE' S WAY: UN FILM NEL FILM
TORNATORE' S WAY: UN FILM NEL FILM

Commenta il post

Archivi blog

Social networks

Post recenti