Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Cinemacorsaro

Cinemacorsaro

Film, visioni e appunti di cinema


L’Isola del Cinema. Dall’Albania al Venezuela, passando per la Giovinezza di Paolo Sorrentino

Pubblicato da vittorio.zenardi su 31 Luglio 2015, 13:11pm

Tags: #CINEMA

L’Isola del Cinema. Dall’Albania al Venezuela, passando per la Giovinezza di Paolo Sorrentino

L’Isola del Cinema apre la sua programmazione agostana, sabato 1° agosto, con una doppia proiezione all’Arena Groupama: alle 21.15, per la sezione Ciak d’Italia, uno dei film più apprezzati e chiaccherati dell’ultima stagione, Youth-La giovinezza di Paolo Sorrentino - (IT/FR/UK 2015 - 118', intero €. 6,00, ridotto €. 5,00) con Michael Caine, Harvey Keitel, Rachel Weisz, Paul Dano, Jane Fonda; a seguire, alle 23,30 per la sezione Luce oggi, Bota cafè di Iris Elezi e Thomas Logoreci (ALB/Ita 2014 - 100', intero €. 6,00, ridotto €. 5,00) un film apprezzato da critica e pubblico che è stato presentato già in dieci festival, e ha vinto Premi al Karlovy Vary e a Reykjavik, dove si è aggiudicato il premio Fipresci e quello del pubblico.

Palallelamente al Cinelab alle 21.00 Isola Mondo apre le sue porte al Cinema venezuelano, una cinematografia che fa i conti, in modo mai banale, con la questione indigena: dramma di ieri e di oggi. In programma la proiezione di Cenizas eternas di Margarita Cadenas (Ven 2001 - 100') in lingua originale. La proiezione sarà gratuita.

Lo Spazio Luce con il suo Caffè letterario, invece, alle 19.00 presenterà Gli aperitivi musicali di "Geki luc quartet". Alle 22,30 il MasRome Film Fest presenta The Best of...Mash International Works.


Youth-La giovinezza di Paolo Sorrentino. Una “Spa” di lusso nascosta tra le montagne svizzere fa da sfondo alle umane vicende di ospiti non proprio comuni: un ex direttore d’orchestra, un attore hollywoodiano, un regista affermato ma ormai al capolinea, una giovane moglie tradita e lasciata e, addirittura, “Miss Universo” in soggiorno speciale. Il tema conduttore di “Youth – La giovinezza” è lo scorrere del tempo, dove la tristezza, la gioia, il trionfo, sono visti nella prospettiva di chi è prossimo al congedo: al centro dei discorsi dei due amici più anziani, Fred Ballinger e Nick Boyle, appaiono un vecchio amore, qualche tradimento, progetti mancati, malinconia e diversi rimpianti. Fred, compositore e direttore d'orchestra famoso, non ha alcuna intenzione di tornare a dirigere un'orchestra anche se a chiederglielo fosse la regina Elisabetta d'Inghilterra. Mick, regista di altrettanta notorietà e fama, sta invece lavorando al suo nuovo e presumibilmente ultimo film per il quale vuole come protagonista la vecchia amica e star internazionale Brenda Morel. Entrambi hanno una forte consapevolezza del tempo che sta passando in modo inesorabile.

Bota cafè di Iris Elezi e Thomas Logoreci. Siamo in un piccolo villaggio dell’attuale Albania. Juli, Beni e Nora vivono in una sorta di luogo di confine dove molte famiglie sono state esiliate durante il regime comunista. In un angolo sperduto dell’ex campo di prigionia Beni, marito infedele, possiede il Bota Cafè dove lavorano sua cugina Juli e la giovane e bella cameriera Nora, sua amante. A spezzare la monotonia del quotidiano arriverà la costruzione, insieme a coloro che lavorano ad essa, della nuova autostrada che porterà i protagonisti a guardare ben oltre il loro immobile presente e a cambiare per sempre le loro vite.

Iris Elezi e Thomas Logoreci disegnano un ritratto, con sottili ed efficaci pennellate, di un’Albania che guarda alle possibilità di un futuro mentre rimargina le ferite del proprio passato e con una regia lucida seguono il percorso narrativo in cui la storia del presente si alterna allo struggimento di fulminei ricordi che ricompongono i pezzi perduti di una vita e di un intero paese.

Cenizas eternas di Margarita Cadenas. Ana viene data per morta nella giungla amazzonica, ma è accolta da una tribù locale. La figlia Elena non si rassegna. Fra etnografia e dramma fiabesco, esordio di una documentarista di talento. Fra gli interpreti Patricia Velásquez, Danay García, Erich Wildpret, Arlette Torres, Francisco González, Ángeles Cruz, Dixon Dacosta, Enrique “Chino" Dorante, Alejo Felipe, Amílcar Marcano, Marcos Moreno, Julio Mota y Beatriz Vázquez.


V. Z.

Commenta il post

Archivi blog

Social networks

Post recenti